BONUS PC, INTERNET E TABLET 2020

A seguito della pandemia da Coronavirus il Governo ha predisposto una serie di incentivi ,tra questi c’è anche il bonus pc e tablet del Ministero dello Sviluppo Economico, che il 2 settembre ha comunicato diverse novità che lo riguardano. L’incentivo sarà gestito da Infratel, società del gruppo Invitalia che partecipa al piano banda ultra larga per la diffusione della fibra ottica nel Paese. Il bonus si puo’ richiedere dal 20 settembre  prevede fino a 500 euro per le famiglie che che acquisteranno prodotti tecnologici come pc e tablet oltre a offerte internet per la casa ma anche per le imprese si puo’ arrivare fino a 2.000 euro di agevolazioni.

I requisiti per richiedere il bonus pc e tablet sono:

La somma del bonus pc e tablet viene calcolata sulla base del reddito ISEE nelle seguenti modalità:

  • Sotto i 20.000 euro – 500 euro per l’acquisto di offerte Internet casa di almeno 30 Megabit al secondo, tablet o PC fornito dallo stesso operatore
  • Fino a 50.000 euro – 200 euro per l’acquisto di offerte Internet casa di almeno 30 Megabit al secondo.

Per le imprese i parametri sono differenti:

  • da 500 a 2.000 euro per l’acquisto di offerte Internet casa di almeno 30 Megabit al secondo o 1 Gigabit al secondo in base alla copertura disponibile nella relativa sede, dimensione dell’azienda, numero di dipendenti e altri fattori.

Per ottenere il voucher sarà sufficiente fare richiesta a un operatore, il proprio o un altro, poichè’ l’utente non puo’ fare richiesta diretta del bonus internet e pc, e non lo puo’ ottenere neanche tramite un negozio di elettronica. Gestisce tutto l’operatore telefonico che eroga all’utente il bonus come sconto sul canone o sull’eventuale costo di attivazione, fornisce il router, il computer o il tablet (a scelta dell’utente), seguendo una procedura apposita di convenzione e registrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *