ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE

ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE: ATTESE NOVITÀ CON LA LEGGE DI BILANCIO 2021

 

Come anticipato da Italia Oggi, la nuova pace fiscale che il Governo valuta di inserire in Legge di Bilancio 2021 potrebbe però essere una semplice riapertura dei termini, rivolta a chi ha saltato le rate per problemi di liquidità. Non quindi una pace fiscale “totale”, ma circoscritta ai contribuenti già beneficiari delle misure di definizione agevolata.

Per notizie certe bisognerà attendere l’approdo in Parlamento del testo della Legge di Bilancio 2021. Il disegno di legge predisposto dal Governo dovrebbe arrivare alla Camera entro venerdì 13, per iniziare – con deciso ritardo – l’iter di discussione, modifica ed approvazione entro la fine dell’anno.

La conferma della riapertura della rottamazione delle cartelle arriverà solo con l’ok definitivo alla Legge di Bilancio 2021, e quasi sicuramente dopo la maxi scadenza del 10 dicembre 2020, per la quale si esclude per il momento una nuova proroga. Tra circa un mese, chi ha aderito alla pace fiscale ed ha sfruttato la possibilità di sospendere i versamenti in scadenza negli scorsi mesi dovrà versare la totalità delle rate dovute nel 2020, pena la decadenza dalla definizione agevolata. Ed è anche a fronte della pesante scadenza del 10 dicembre 2020 che si inizia a parlare di una riapertura dei termini per la rottamazione delle cartelle esattoriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *